Luigi Galligani




Luigi Galligani : Biografia



Luigi Galligani é nato a Pistoia nel 1957.
Ha frequentato l‘Accademia di Belle Arti di Firenze e Carrara dove si é diplomato nel 1980 con una tesi su Marino Marini.
Nel 1985 é stato segnalato da Renzo Biasion e da Tommaso Paloscia sul Catalogo Mondadori della Scultura Italiana. Nel 1993, dall‘Accademia delle Arti del Disegno di Firenze, ha ricevuto il titolo di Accademico Corrispondente della Classe di Scultura.
Nel 1996, nell‘Accademia dei Georgofili di Firenze, danneggiata gravemente da una bomba nel 1993, é stata collocata una sua scultura in occasione della fine dei suoi restauri.
Nel 1997, Antonio Paolucci, ex Ministro della Cultura, ha presentato Galligani nel suo catalogo monografico, in occasione della sua personale alla Ken‘s Art Gallery di Firenze.
Nel 1999, la Regione Toscana ha commissionato a Luigi Galligani il ”PEGASO STRAORDINARIO 1999" per Eugenio Garin, storico della filosofia.
Nell‘Estate 2001, l‘Artista ha tenuto una mostra personale di sculture sul tema del Mito nel Parco della Versiliana, a Marina di Pietrasanta, in occasione del XXII Festival, con testi critici di Romano Battaglia e Antonio Paolucci in catalogo.
Nel 2002 Galligani tiene una sua personale presso la Galleria Enrico Paoli di Pietrasanta.
Nell'anno 2003 l'Artista ha realizzato un'importante mostra personale sul tema "Mediterraneo" nella Sala Esposizioni dell'Accademia delle Arti del Disegno di Firenze con monografia e testi critici di Francesco Adorno, Antonio Paolucci, Francesco Gurrieri, Antonina Zaru.
Successivamente il critico Giovanni Faccenda, con il patrocinio del Comune di Arezzo, ha curato l'esposizione di alcune opere in bronzo dell'Artista presso ill Chiostro del Palazzo Comunale di Arezzo. Nello stesso anno la Royal Caribbean International commissiona all'artista un'opera in bronzo monumentale e due busti in terracotta per la nave da crociera: "Mariner of the Seas". Nell'anno 2004 Galligani espone un gruppo di opere monumentali ad Orbetello, presentate da Giovanni Faccenda e la mostra, incentrata sempre sul Tema del Mito Mediterraneo, si protrae fino al Dicembre 2006.
Le sue sculture sono esposte nel 2005 a Capalbio con la presentazione di Giuseppe Cordoni e presso l'Associazione Industriali di Firenze, con la collaborazione del Prof. Mario Bigazzi, uno dei maggiori esponenti nell'ambito della riabilitazione intensiva, che presenta in questa sede il gruppo bronzeo delle Tre Grazie prima della loro collocazione definitiva presso l'Istituto Prosperius Tiberino di Umbertide.
Nel 2006 l'artista é invitato ad un'importante rassegna di scultura a Maastricht, dove espone tre suoi grandi bronzi nei giardini dello Chateau Neercanne, presentato dalla Gallery Bell‘Arte di Maastricht. Nello stesso anno l'Associazione Industriali di Firenze gli commissiona un'opera in bronzo che consegna a Luca Cordero di Montezemolo, in occasione del Assemblea del 22 Giugno, presso il Palazzo dei Congressi a Firenze. Nel 2007 ha realizzato l‘ Audience prize, un Bassorilievo di bronzo, per Ilian Simeonov, regista del film ”Warden of the Dead" nella sezione: "Oltre il Mediterraneo" al Taormina film Festival. Nello stesso anno, il Comune di Orbetello gli ha commissionato il gruppo bronzeo delle "tre Grazie" collocato di fronte al Municipio.
Nel 2008 Galligani ha presentato 10 sculture all‘ Agora Gallery di NEW YORK in occasione della rassegna: ”The Odyssey Within" Negli anni 2008 and 2009 ha realizzato due grandi bronzi dorati della scultura: ”Il canto delle sirene", per l‘ Encore Hotel Wynn Las Vegas, in Las Vegas e per l‘ Encore Hotel Wynn Macau, in Macau (Collezione Steve Wynn).
Nel 2010 Carlo Franza ha presentato una personale di Galligani al Circolo della Stampa di Milano, con la collaborazione della Galleria di Ada Zunino. Sempre nel 2010 lo scultore é stato invitato ad esporre alcune delle sue sirene nel parco di Villa Necchi, Gambolò, Pavia (recentemente restaurata ed aperta al Pubblico). Nel Novembre dello stesso anno é invitato da Mousse T. e Sasha Foster ad esporre le sue opere recenti presso il Peppermint Pavillon di Hannover.
Nell‘Ottobre 2010 Luigi Galligani ha ricevuto il Premio per la Scultura al Circolo della Stampa di Milano.
Nel 2011 ha tenuto una sua personale presso la Satura Art Gallery di Genova e a partecipato alla rassegna ”I quattro elementi" presso il Castello Estense di Ferrara - Ferrara Pro Art. Sempre nel 2011 Galligani ha ricevuto il I° Premio per la Scultura alla Biennale GENOVARTE 2011.

Le sue opere si trovano in importanti collezioni in Italia ed all‘estero.

Luigi Galligani vive ed opera a Castellina in Chianti, in Toscana.


Luigi Galligani : Curriculum



Mostre Personali Personali

Collocazioni Museali


Luigi Galligani : Bibliografia





Ritorna all'Indice Artisti


Ritorna alla Home Page


All Rights Reserved GALLERIA SCHUBERT - Via Sirtori, 11 - 20122 Milano - Italy
per contatti